GARR e Beni Culturali

Stampa

GARR affianca da sempre molte realtà del mondo dei Beni Culturali nelle loro principali attività di studio, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale.  All’interno della comunità GARR sono infatti presenti molte eccellenze di questo settore. Esse comunicano con la vasta comunità multidisciplinare dell’Università e della Ricerca e stabiliscono collaborazioni a livello locale, nazionale e internazionale. Tra gli istituti che attivamente utilizzano la rete GARR attraverso i suoi servizi di trasmissione a banda larga ci sono le biblioteche, gli archivi di stato, alcuni musei, istituti centrali del Ministero dei Beni e le Attività Culturali.beniculturali

Le principali applicazioni utilizzate sulla rete sono: la condivisione e la trasmissione di grandi moli di dati fra istituti distribuiti sul territorio nazionale che raccolgono, archiviano ed elaborano i beni digitalizzati. L’utilizzo di web-applications permette inoltre ai singoli istituti di promuovere in modo più efficace le proprie attività in merito alla tutela e alla fruizione del patrimonio culturale, con particolare riferimento alle attività di informazione e formazione.

“Innanzitutto la banda larga è per noi fondamentale, data la spiccata dimensione multimediale del nostro patrimonio digitale; mi riferisco ad esempio ai molti filmati e ai percorsi interattivi. Inoltre un grande vantaggio di essere connessi alla rete della ricerca è legato alla possibilità di collaborare con enti simili ai nostri, ubicati sia sul territorio nazionale che internazionale. … Grazie alla rete a banda larga, avviare aree permanenti di discussione, utilizzare sistemi di videoconferenza, diventano azioni estremamente agevoli. Le istituzioni collegate in una rete a banda larga pubblicheranno i dati con metodi simili, potranno rendere interoperabili le risorse digitali possedute e l'utente potrà navigarvi. ”

Prof. Paolo Galluzzi –Direttore Museo Galileo dall'articolo di GARRNEWS N.1 del Dicembre 2009

GARR partecipa attivamente in Progetti Europei che riguardano il mondo dei beni culturali.

In particolare GARR è partner del Progetto INDICATE, e fa parte del gruppo italiano del progetto DC-NET.

SURVEY Infrastrutture di ricerca per i Beni Culturali

In Evidenza Materiale e approfondimenti

  Consortium GARR - Via dei Tizii, 6 - 00185 Roma | Tel. 0649622000 - Fax 0649622044 | CF 97284570583 – PI 07577141000
  Il contenuto di questo sito e'  rilasciato, tranne dove altrimenti indicato, secondo i termini della licenza
Creative Commons  attribuzione - Non commerciale  Condividi allo stesso modo 3.0 Italia 88x31

Users on line  20 visitatori online

Questo sito utilizza i cookie per fornire servizi. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi la nostra Cookies policy.

Accetto cookies da questo sito.