Stampa

Progetto per la rete a banda larga degli IRCCS


GARR e il Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali hanno siglato l'Accordo di Programma che prevede l'estensione del Progetto di fornitura di connettività e servizi agli Istituti IRCCS  (Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico) per il triennio 2009-2011.

Il nuovo Accordo riconosce e prosegue il lavoro fin qui svolto nell'ambito della precedente Convenzione firmata nel 2005, che coinvolgeva 39 istituti: il nuovo progetto, che verrà esteso ad altri 6 Istituti ed alla sede del Ministero della Salute, prevede infatti il potenziamento dell'infrastruttura di accesso degli IRCCS ai PoP della Rete GARR distribuiti su tutto il territorio nazionale, sia in termini di capacità che di ridondanza.

Gli istituti collegati potranno quindo contare su aumenti della banda trasmissiva e su linee di backup, che li garantiranno dalla perdita di connettività e servizi. Il progetto ha una durata di tre anni e include la fornitura di un servizio di multivideoconferenza.
Oltre ad offrire connettività e servizi di alta qualità, l'’accesso alla rete GARR, interconnessa al sistema mondiale delle reti della ricerca, facilita la cooperazione scientifica sia all'interno della comunità degli IRCCS che tra questa e le Università e gli altri Enti di Ricerca favorendo la partecipazione a progetti multidisciplinari a livello nazionale ed internazionale.

garr-geant

Questo sito utilizza i cookie per fornire servizi. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Per maggiori informazioni sull uso dei cookies e su come eliminarli leggi la nostra Cookies policy.

Accetto cookies da questo sito.